domenica 5 ottobre 2014

Il mio lavoro è così indietro

Prima del live del 18 ottobre prossimo vi voglio sottoporre due lavori "inediti", come la maggior parte dei miei lavori.
Sono due lavori particolari che per motivi che adesso non sto a raccontarvi non ho rilasciato nemmeno in edizione privata.







"Il Viandante, la sua Stella, la sua Ombra", finito di lavorare il 29 giugno 2010 alle 22.
Registrato camminando per uno dei mille sentieri di montagna che si dipartono da Azzone.
Il Viandante si incammina per un sentiero di montagna, seguito dalla sua fedele cagnolina, Stella, che è una Stella di nome e di fatto; in parte, la sua Ombra cammina vicino a lui, e lo protegge.
L'idea del live è nata da qui, allungando il tragitto del Viandante per i molti posti ascoltati in passato.









Basato su un'ispirazione analoga, "Home - HO ME"; finito di lavorare il giorno di Natale del 2010.
Ho piazzato i microfoni intorno a casa mia ed ho raccontato in suoni un paio di giorni comprimendoli in 25 minuti.
La fotografia qui sopra è una digitalizzazione di una diapositiva scattata nel 1985 ad Azzone, per una proiezione di diapositive su musiche di "Commercial Album" dei The Residents.
Lo stato d'animo, per altri motivi, era il medesimo: la sera prima c'era stato un violento temporale ed ero uscito sotto la pioggia battente, mezzo nudo, a prendermi tutta l'acqua.
In quel momento sentii che "avevo me".



Nessun commento: